Nella divertente commedia pop a tinte sexy di Elena Commessatti, la protagonista Agata Est, strizzata in abiti griffati, indaga sul mistero delle monete scomparse. E impugnando il suo fassamano rovista tra carte d’archivio, pettegolezzi, e atmosfere noir, per smascherare i mandanti di un colossale furto di monete antiche, realmente avvenuto nei Civici Musei di Udine nel 1974 e ancora irrisolto. 

Continue Reading