Fassamano ama l’arte!

Il 23 gennaio si è svolta la cerimonia di inaugurazione del nuovo anno accademico dell’Accademia di Belle Arti di Brera.La Presidente Livia Pomodoro ed il Direttore Giovanni Iovane (nella foto con fassamano al collo) hanno condiviso gli scenari futuri della seconda Accademia di Belle Arti più antica d’Italia; fondata a Milano per volontà di Maria Teresa d’Austria nel 1776, con l’obiettivo di «sottrarre l’insegnamento delle belle arti ad artigiani ed artisti privati, per sottoporlo alla pubblica sorveglianza ed al pubblico giudizio». 

Per onorare il valore dell’arte e l’universo dei diritti, l’Ambasciatrice Vincenza Lomonaco ed il Maestro Tadashi Suzuki sono stati nominati soci onorari ed hanno ricevuto due diplomi honoris causa.

 L’ Ambasciatrice Vincenza Lomonaco è Rappresentante Permanente della Repubblica Italiana presso le Agenzie delle Nazioni Unite a Roma - la FAO, l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura, il Programma Alimentare Mondiale (PAM/WFP) e il Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) - Bioversity International e IDLO.

Tadashi Suzuki, tra le personalità più rilevanti del teatro nipponico contemporaneo, è fondatore e direttore della compagnia teatrale di Toga ed ideatore del Suzuki method of actor training, insegnato e praticato in molte università del mondo.