La 53ª edizione del Salone Internazionale dei Vini e dei Distillati (7-10 aprile, Veronafiere) vedrà la partecipazione anche  di Fassamano come ospite e ausilio visionario che aiuta la lettura dei dettagli delle etichette dei vini Di Lenardo presso il PAD6, Stand D6. Recita la storia di Fassamano: "non sappiamo in quale bottega artigiana, da quale mente e in quale calle nascosta della Serenissima sia nata l’idea di realizzare il primo face-à- main, alcuni secoli fa. Ma sappiamo che, parlando di storia e arte, di design e di moda, davanti a un ottimo vino del quale nessuno riusciva a leggere la retro-etichetta scritta in corpo 8, è stato inventato Fassamano." Non poteva quindi mancare l' appuntamento al Vinitaly! La manifestazione si appresta a un’altra grande edizione con un numero totale di aziende a quota 4.600 da 35 nazioni e ad oltre 17mila le etichette a catalogo. Fuorisalone, in città, sarà inoltre attiva l'iniziativa  Vinitaly and the City che  prevede che i luoghi più significativi del centro storico di Verona diventino dei veri e propri landmark per comunicare e promuovere i Vini dei produttori.Un’esperienza immersiva e coinvolgente sviluppata tra le piazze e luoghi più suggestivi della città in cui il fil rouge sarà lo storytelling del vino, raccontato attraverso attività culturali e di suggestione. Vino, cultura, passione e spettacolo saranno aspetti fondamentali per connotare la città che diventa un palcoscenico ideale per comunicare brand, valori e contenuti.