“Da quando li ho scoperti, li indosso sempre e li uso tantissimo per leggere: grazie al cordino i Fassamano  non si perdono, e poi le lenti non si rigano anche se portate al collo! I Fassamano sono belli, e arricchiscono il look con un dettaglio davvero elegante e unico”dice  Jean Blanchaert, gallerista di arte contemporanea dell’omonima Galleria Blanchaert, situata nel quattrocentesco Oratorio della Passione annesso alla Basilica di S. Ambrogio a Milano.
Appassionato di arti decorative contemporanee, negli hanni ha presentato numerosi artisti, tra cui: Kengiro Azuma, Gio Ponti, Paolo De Poli, Giuseppe Novello e nomi del vetro contemporaneo come: Melvin Anderson, Ritsue Mishima, Massimo Micheluzzi, Laura de Santillana, Alessandro Diaz de Santillana, Maria Grazia Rosin.